Ricetta Melitzanosalata: salsa di melanzane tradizionale greca

5.0 da 1 votazione Solo gli utenti registrati possono valutare le ricette

Ricetta Melitzanosalata: salsa di melanzane tradizionale greca

Ricetta di Cibo greco Corso: LatiCucina: grecoDifficoltà: Facile
Porzioni

4

porzioni
Tempo di preparazione

30

minuti
Tempo di cottura

40

minuti
Calorie

300

kcal

La melitzanosalata è una tradizionale salsa di melanzane greca a base di melanzane arrostite, aglio, olio d'oliva, succo di limone e prezzemolo. Ha un sapore affumicato e cremoso e viene spesso servito come antipasto con pane pita o verdure. La parola “melitzanosalata” deriva dalle parole greche “melitzana” (melanzana) e “salata” (insalata).
È un piatto popolare in Grecia ed è spesso servito come parte di un piatto di meze, che è una selezione di piccoli antipasti.

La melitzanosalata è una salsa sana e gustosa, facile da preparare in casa. La melanzana viene arrostita fino a renderla tenera e affumicata, quindi schiacciata con gli altri ingredienti fino a renderla liscia e cremosa. La salsa può essere servita subito, ma è ancora più buona se lasciata riposare per qualche ora in modo che i sapori possano fondersi tra loro.

ingredienti

  • melanzane lunghe

  • -3 spicchi d'aglio, tritati

  • cucchiai di succo di limone

  • /4 tazza di olio extra vergine di oliva

  • cucchiai di prezzemolo fresco, tritato finemente

  • Sale e pepe a piacere

  • Opzionale: 1 cucchiaio di aceto di vino rosso

Indicazioni

  • Arrostire le melanzane: preriscaldare il forno a 200°C (400°F). Forare le melanzane con una forchetta e adagiarle su una teglia. Arrostiteli per circa 30-40 minuti, girandoli di tanto in tanto, finché non saranno morbidi e la pelle sarà carbonizzata. Puoi anche eseguire questo passaggio su una fiamma libera o su un barbecue per un sapore più affumicato.
  • Raffreddare e sbucciare: una volta arrostite le melanzane, toglierle dal forno e lasciarle raffreddare. Dopo il raffreddamento, togliere la pelle e scartarla.
  • Schiacciare le melanzane: tritare la polpa delle melanzane e trasferirla in una ciotola. Usa una forchetta o uno schiacciapatate per schiacciare le melanzane fino alla consistenza desiderata.
  • Aggiungi aromi: alla purea di melanzane, aggiungi l'aglio tritato, il succo di limone, l'olio d'oliva e l'aceto di vino rosso (se utilizzato). Mescolare bene per unire. Condite con sale e pepe a piacere.
  • Aggiungere le erbe fresche: aggiungere il prezzemolo tritato. Puoi anche aggiungere altre erbe come aneto o menta per un profilo aromatico diverso.
  • Raffreddare e servire: conservare in frigorifero la Melitzanosalata per almeno un'ora prima di servire. Ciò consente ai sapori di fondersi insieme. Servire freddo come salsa o spalmato con pane o cracker.

Video ricetta

Suggerimenti per la Melitzanosalata Pro

Ecco alcuni suggerimenti aggiuntivi per migliorare la tua Melitzanosalata:

  1. Scegliere le melanzane giuste: Cerca melanzane sode e pesanti per le loro dimensioni. Evita le melanzane con punti deboli o scolorimenti. Le melanzane più piccole tendono ad avere meno semi e sono meno amare.
  2. Tecniche di tostatura: Se hai accesso a una griglia, arrostire le melanzane su una fiamma libera conferirà all'insalata un sapore più autentico e affumicato. In alternativa, potete arrostirli al forno finché non saranno completamente morbidi e la pelle si sarà riempita di vesciche.
  3. Rimozione dell'amarezza: Se trovate le melanzane un po' amare, dopo averle affettate, salate i pezzetti e lasciatele riposare per circa 30 minuti. Questo processo aiuta a far emergere parte dell'amarezza. Eliminate il sale e asciugate le fette prima di arrostirle.
  4. Variazioni di consistenza: La consistenza della Melitzanosalata può essere modificata a proprio piacimento. Alcuni lo preferiscono grosso, mentre altri lo preferiscono liscio. Puoi usare un robot da cucina per ottenere una consistenza più liscia, ma fai attenzione a non lavorarlo eccessivamente.
  5. Aggiustamenti del sapore: Il sapore della Melitzanosalata può variare notevolmente a seconda della quantità di aglio, succo di limone ed erbe aromatiche utilizzate. Iniziate con le quantità consigliate e poi aggiustate secondo i vostri gusti. Ricordate che i sapori si intensificheranno un po' man mano che l'insalata si raffredda.
  6. Memorizzare: La Melitzanosalata si conserva in frigorifero in un contenitore ermetico fino a 3-4 giorni. È meglio servirlo freddo e il sapore migliora dopo un giorno o due.
  7. Suggerimenti di servizio: Servire la Melitzanosalata con un filo d'olio d'oliva sopra e una spolverata di paprika o scaglie di peperoncino per un po' di colore e spezie. È fantastico con pane pita, pane croccante o come salsa per le verdure.
  8. Opzioni più sane: Per una versione più leggera potete ridurre la quantità di olio d'oliva o sostituirne una parte con yogurt greco per aggiungere cremosità senza grassi in eccesso.
  9. Componenti aggiuntivi: considera l'aggiunta di capperi, olive o cipolle rosse tritate finemente per ulteriori sapori e consistenze.
  10. Godetevelo Fresco: Anche se la Melitzanosalata può essere conservata, è meglio gustarla fresca. La freschezza degli ingredienti traspare davvero quando viene preparato e consumato in un breve lasso di tempo.

Questi suggerimenti dovrebbero aiutarti a preparare una deliziosa e autentica Melitzanosalata che tu e i tuoi ospiti adorerete!

Informazioni nutrizionali

La melitzanosalata è generalmente un piatto sano e nutriente, in gran parte a seconda degli ingredienti e delle quantità utilizzate. Ecco una ripartizione generale degli aspetti nutrizionali:

  1. Melanzane: Sono poveri di calorie ma ricchi di fibre, il che li rende molto sazianti. Contengono anche vitamine e minerali come vitamina C, vitamina K, vitamina B6, tiamina, niacina, magnesio, fosforo, rame, fibre alimentari, acido folico, potassio e manganese.
  2. Olio d'oliva: Una buona fonte di grassi monoinsaturi, noti per essere salutari per il cuore. L’olio d’oliva contiene anche antiossidanti.
  3. Aglio e succo di limone: Questi aggiungono non solo sapore ma anche benefici nutrizionali. L’aglio è noto per le sue potenziali proprietà medicinali, compresi gli effetti di potenziamento immunitario. Il succo di limone è un’ottima fonte di vitamina C.
  4. Erbe aromatiche: Il prezzemolo fresco e altre erbe aggiungono poche calorie ma apportano vitamine, minerali e antiossidanti.
  5. Ingredienti facoltativi: L'aggiunta di ingredienti come yogurt greco o tahini modificherà il profilo nutrizionale, aggiungendo più proteine e calcio ma anche più calorie e grassi.

In termini di contenuto calorico, la Melitzanosalata può essere considerata un piatto a basso o moderato contenuto calorico, soprattutto se l'olio d'oliva viene usato con parsimonia. Il contenuto calorico principale proviene dall'olio d'oliva, quindi regolare la quantità può modificare in modo significativo il conteggio delle calorie.

Cosa servire con la Melitzanosalata?

La melitzanosalata, con il suo sapore ricco e affumicato, si abbina meravigliosamente con una varietà di cibi, rendendola un piatto versatile per molte occasioni. Ecco alcune ottime opzioni da servire con la Melitzanosalata:

  1. Pane e Crackers:
    • Pane pita: Il pane pita caldo o tostato è perfetto per raccogliere la Melitzanosalata.
    • Pane Croccante: Una pagnotta croccante, come una baguette, completa la consistenza cremosa dell'insalata.
    • Cracker: Vari tipi di cracker forniscono una piacevole croccantezza e sono ottimi da intingere.
  2. Verdure Grigliate o Arrostite:
    • Verdure come zucchine, peperoni e ciliegie pomodori, alla griglia o arrosto, può essere un contorno delizioso.
  3. Carne e Frutti di mare:
    • Pollo alla griglia o Agnello: L'affumicatura della carne alla griglia si sposa bene con il sapore affumicato della Melitzanosalata.
    • Pescare: Il pesce alla griglia o al forno, come il salmone o la spigola, costituisce un pasto leggero e soddisfacente.
  4. Piatti greci:
    • Spanakopita (spinaci Torta): Questa classica pasticceria greca completa i sapori della Melitzanosalata.
    • Insalata greca: Una semplice insalata greca con formaggio feta, olive e cetrioli offre un fresco contrasto.
  5. Formaggi e Salumi:
    • Una selezione di formaggi, in particolare feta o halloumi, insieme ad alcuni salumi, può trasformare la Melitzanosalata in una parte di un piatto più ampio. meze piatto.
  6. Piatti di riso o cereali:
    • Un semplice riso pilaf o un'insalata di quinoa potrebbero servire come base neutra per non sovrastare la Melitzanosalata.
  7. Foglie Di Vite Ripiene (Dolmas):
    • Sono un'ottima aggiunta a un pasto a tema mediterraneo.
  8. Insalata fresca:
    • Un'insalata leggera e fresca con un condimento semplice completa il sapore ricco dell'insalata di melanzane.
  9. Abbinamento vini:
    • Un vino bianco leggero, come un Sauvignon Blanc o un Rosé secco, si abbina bene ai sapori della Melitzanosalata.
  10. Yogurt o Zatziki Salsa:
    • Una salsa fresca e cremosa o un semplice yogurt greco possono bilanciare i sapori affumicati e aglio del piatto.

Questi abbinamenti possono trasformare la Melitzanosalata in un pasto a tutto tondo o in una parte di un banchetto più ampio, adatto a varie occasioni culinarie, da incontri informali a cene più formali.

Attrezzature necessarie

Per preparare la Melitzanosalata vi serviranno:

  1. Teglia: Per arrostire le melanzane al forno.
  2. Forchetta o Coltello: Per forare le melanzane prima della cottura.
  3. Forno o Grill: Per arrostire le melanzane. Per un sapore più affumicato è preferibile una griglia.
  4. Tagliere e coltello: Per tagliare le melanzane dopo averle arrostite e per preparare l'aglio e le erbe aromatiche.
  5. Terrina: Per unire le melanzane agli altri ingredienti.
  6. Schiacciapatate o Forchetta: Per schiacciare le melanzane. Puoi anche usare un robot da cucina per ottenere una consistenza più liscia.
  7. Misurini e tazze: Per misurare con precisione ingredienti come olio d'oliva, succo di limone ed erbe aromatiche.
  8. Spremiaglio (facoltativo): Se preferisci un trito più fine sull'aglio.
  9. Frigorifero: Per raffreddare l'insalata prima di servirla.
  10. Piatto da portata: Per presentare la Melitzanosalata.

Questi strumenti e attrezzature si trovano comunemente nella maggior parte delle cucine, rendendo questo piatto relativamente facile da preparare senza la necessità di gadget da cucina specializzati.

Porzioni, tempo di preparazione, tempo di cottura e calorie

Per una ricetta tradizionale della Melitzanosalata, ecco una linea guida generale su porzioni, tempo di preparazione, tempo di cottura e conteggio approssimativo delle calorie:

Porzioni

  • La ricetta fornita in genere serve circa Da 4 a 6 persone come contorno o antipasto. Se hai intenzione di servirlo come parte di un pasto più ampio o di un piatto di meze, potrebbe servirne di più.

Tempo di preparazione

  • Tempo di preparazione: Si tratta principalmente di tritare l'aglio e le erbe aromatiche e di preparare le melanzane per arrostirle. Di solito si tratta di 10-15 minuti.

Tempo di cottura

  • Tempo di cottura: Arrostire le melanzane è la parte che richiede più tempo. Di solito ci vuole circa 30-40 minuti in forno a 200°C (400°F). Se utilizzi una griglia, il tempo potrebbe essere leggermente inferiore.

Calorie

  • Il conteggio delle calorie nella Melitzanosalata può variare in base alla quantità di olio d'oliva e di altri ingredienti utilizzati. Si tratta di una stima approssimativa per una porzione (assumendo che il piatto serva 6 persone). Da 100 a 150 calorie.
    • Le melanzane sono molto povere di calorie; la maggior parte delle calorie proviene dall'olio d'oliva.
    • Se aggiungi ingredienti come yogurt greco o tahini, aumenterà il conteggio delle calorie.

Ricorda, queste cifre sono stime. I valori effettivi possono variare in base alle dimensioni delle melanzane, alla quantità esatta di olio utilizzato e agli eventuali ingredienti aggiuntivi che potresti includere. Per informazioni nutrizionali più precise, si consiglia di calcolare in base alle quantità specifiche e alle marche di ingredienti utilizzati.