Ricetta Portokalopita: tradizionale torta greca all'arancia con sciroppo

5.0 da 1 votazione Solo gli utenti registrati possono valutare le ricette

Ricetta Portokalopita

Ricetta di Cibo greco Corso: tortaCucina: grecoDifficoltà: Facile
Porzioni

4

porzioni
Tempo di preparazione

30

minuti
Tempo di cottura

40

minuti
Calorie

300

kcal

Portokalopita (greco: πορτοκαλόπιτα) è una tradizionale torta all'arancia greca fatta con pasta fillo, scorza d'arancia, succo d'arancia, yogurt greco, uova, zucchero e lievito. È una torta densa, umida e saporita che viene generalmente servita calda con un filo di sciroppo d'arancia.

ingredienti

  • Pasta fillo: 1 confezione (circa 450 g), scongelata e spezzettata grossolanamente

  • Arance: 2-3, sbucciate e spremute

  • Uova: 4-5 grandi

  • Zucchero: 1 tazza

  • Yogurt greco: 1 tazza (intero)

  • Olio d'oliva: 1/2 tazza

  • Lievito in polvere: 2 cucchiaini

  • Estratto di vaniglia: 1 cucchiaino

  • Per lo sciroppo:
  • Zucchero: 1 tazza

  • Acqua: 1 tazza

  • Succo d'arancia: 1/2 tazza (appena spremuto)

  • Bastoncino di cannella: 1

  • Buccia di limone: 1 striscia

Indicazioni

  • Preparare la fillo: preriscaldare il forno a 175 °C (350 °F). Prendete la pasta fillo scongelata e tagliatela a pezzetti, quindi stendeteli su una teglia. Lasciateli asciugare mentre preparate il resto degli ingredienti, mescolando di tanto in tanto.
  • Mescolare la pastella: in una ciotola capiente, sbattere le uova con lo zucchero fino a renderle chiare e spumose. Aggiungere la scorza d'arancia, il succo d'arancia, lo yogurt, l'olio d'oliva, il lievito e l'estratto di vaniglia. Mescolare finché non sarà ben combinato.
  • Combina con la fillo: aggiungi i pezzi di fillo essiccati alla pastella e piegali delicatamente, assicurandoti che siano ben imbevuti.
  • Cuocere la torta: ungere una teglia (circa 9x13 pollici) e versarvi l'impasto. Cuocere per circa 45 minuti a un'ora, o fino a quando saranno dorati e solidificati.
  • Prepara lo sciroppo: mentre la torta cuoce, unisci in un pentolino lo zucchero, l'acqua, il succo d'arancia, la stecca di cannella e la scorza di limone. Portare a ebollizione, quindi abbassare la fiamma e cuocere a fuoco lento per circa 10 minuti. Rimuovere la stecca di cannella e la scorza di limone.
  • Finire la torta: Una volta cotta la torta, toglietela dal forno e versate subito sopra lo sciroppo caldo. Lasciare che la torta assorba lo sciroppo per un'ora prima di servire.
  • Servire: Tagliare a pezzetti e servire, possibilmente con un ciuffo di panna montata o una pallina di gelato.

Video ricetta

Suggerimenti professionali

Ecco alcuni suggerimenti per aiutarvi a realizzare il Portokalopita perfetto:

  1. Asciugare il Fillo: Assicurarsi che la pasta fillo sia completamente asciutta prima di aggiungerla all'impasto. Questo passaggio è fondamentale per ottenere la giusta consistenza della torta. Se la pasta fillo non è sufficientemente asciutta, la torta potrebbe inzupparsi.
  2. Manipolazione della pasta fillo: La pasta fillo è delicata e si strappa facilmente. Non preoccuparti se si rompe mentre lo strappi per asciugarlo: questo è effettivamente desiderato per questa ricetta. Tuttavia, sii gentile per evitare di schiacciarlo in pezzi molto piccoli.
  3. Ingredienti freschi: utilizzare arance fresche per scorzare e spremere. La freschezza delle arance influisce notevolmente sul sapore della torta. Il succo d'arancia in bottiglia e la scorza preconfezionata non daranno lo stesso sapore vibrante.
  4. Anche la cottura: Per garantire una cottura uniforme, distribuire uniformemente l'impasto nella teglia. Inoltre, ruotare la pirofila a metà cottura può essere d'aiuto se il forno presenta punti caldi.
  5. Assorbimento dello sciroppo: Dopo aver versato lo sciroppo sulla torta cotta, lasciatelo assorbire completamente. Affrettare questo passaggio può far sì che lo sciroppo si accumuli sul fondo del piatto invece di essere distribuito uniformemente su tutta la torta.
  6. Miglioramenti del sapore: Per una sferzata di sapore in più, valuta la possibilità di aggiungere allo sciroppo una spruzzata di Grand Marnier o un altro liquore all'arancia. Ciò aggiunge una bella profondità al profilo aromatico della torta.
  7. Magazzinaggio: Il Portokalopita si conserva bene in frigorifero per diversi giorni. Assicurati di coprirlo per preservarne l'umidità e il sapore. Può essere gustato anche freddo o a temperatura ambiente.
  8. Suggerimenti di servizio: Sebbene sia delizioso da solo, puoi servire il Portokalopita con una cucchiaiata di panna montata, una pallina di gelato alla vaniglia o una spolverata di zucchero a velo per un tocco in più.

Ricorda, la chiave per un ottimo Portokalopita è bilanciare i sapori e le consistenze, quindi non esitare a modificare leggermente la ricetta per adattarla alle tue preferenze di gusto!

Nutrizione

contenuto nutrizionale per porzione per la ricetta Portokalopita fornita in precedenza, presupponendo che la ricetta contenga circa 12 porzioni:

Informazioni nutrizionali stimate (per porzione):

  1. Calorie: Circa 350-400 calorie. Questa è una stima approssimativa, poiché il numero esatto dipende dagli ingredienti specifici utilizzati, in particolare dalla quantità di zucchero e olio d'oliva.
  2. Grasso: Circa 15-20 grammi, in gran parte provenienti dall'olio d'oliva e dalle uova. L’olio d’oliva è una fonte di grassi monoinsaturi più sani.
  3. Grassi saturi: Probabilmente basso, poiché la fonte primaria di grassi è l’olio d’oliva, che è povero di grassi saturi. Le uova e lo yogurt greco contribuiscono in piccola parte.
  4. Carboidrati: Circa 50-60 grammi, prevalentemente da zucchero e pasta fillo.
  5. Zuccheri: Alto, a causa della 1 tazza di zucchero nella torta e nello sciroppo. Ciò contribuirebbe in modo significativo al contenuto totale di carboidrati.
  6. Proteina: Circa 5-10 grammi per porzione, provenienti principalmente dalle uova e dallo yogurt greco.
  7. Fibra: Minimo; La pasta fillo non è una fonte significativa di fibre alimentari.
  8. Colesterolo: Presente, a causa delle uova. La quantità esatta dipende dal numero di uova utilizzate.
  9. Sodio: Relativamente basso, a meno che non vengano aggiunti ingredienti ad alto contenuto di sodio.
  10. Vitamine e minerali: Un po' di apporto dalle arance (vitamina C e potassio), e una piccola quantità da uova e yogurt (varie vitamine del gruppo B, calcio).

È importante ricordare che queste cifre sono stime e possono variare in base agli ingredienti esatti e alle dimensioni delle porzioni. Il portokalopita è un dessert e, come molti dolci, è ricco di zuccheri e calorie. Goderlo con moderazione come parte di una dieta equilibrata è fondamentale.

Attrezzatura

Per preparare Portokalopita avrai bisogno di alcuni strumenti e attrezzature da cucina di base. Ecco un elenco per aiutarti a preparare tutto:

  1. Ciotole per mescolare: Avrai bisogno di almeno una ciotola grande per unire gli ingredienti della pastella. Avere una o due ciotole in più può essere utile per separare gli albumi dai tuorli, se scegli di farlo.
  2. Frusta o frusta elettrica: Per sbattere le uova con lo zucchero fino a renderle spumose. Uno sbattitore elettrico renderà questo compito più semplice e veloce, ma anche una frusta manuale può fare il lavoro.
  3. Misurini e cucchiai: Misurazioni precise sono importanti per gli ingredienti, soprattutto per il lievito, lo zucchero e i liquidi.
  4. Grattugia o Zester: Per scorzare le arance. Una grattugia fine o uno zester dedicato funzioneranno meglio.
  5. Spremiagrumi: Per spremere le arance. Puoi usare uno spremiagrumi o uno spremiagrumi.
  6. Teglia: Per asciugare la pasta fillo. Una grande teglia ti permetterà di distribuire uniformemente i pezzi di fillo.
  7. Teglia: Per cuocere la torta viene generalmente utilizzata una teglia da 9×13 pollici. Puoi usare una teglia in vetro, ceramica o metallo.
  8. Casseruola: Per preparare lo sciroppo. Dovrebbe essere sufficiente una pentola di medie dimensioni.
  9. Cucchiaio o spatola: Amalgamare gli ingredienti e ripiegare la pasta fillo nella pastella.
  10. Coltello affilato: Per tagliare a pezzetti il Portokalopita una volta cotto.
  11. Forno: Indispensabile per la cottura della torta. Preriscaldare alla temperatura richiesta prima della cottura.
  12. Rack di raffreddamento: Facoltativo, ma utile per raffreddare uniformemente la torta una volta sfornata.
  13. Mestolo o Coppa: Per distribuire uniformemente lo sciroppo sulla torta cotta.

Questi strumenti ti aiuteranno a preparare il Portokalopita in modo efficiente e semplice. La maggior parte di questi articoli sono standard in molte cucine, quindi potresti già averli a portata di mano.

Cosa servire con il Portokalopita?

Il Portokalopita, con il suo delizioso sapore agrumato, si abbina bene a una varietà di accompagnamenti. Che tu lo stia servendo come dessert o come parte di un pasto più ampio, ecco alcune idee su cosa accompagnarlo:

  1. Bevande:
    • Caffè: Un forte caffè greco o un espresso completano magnificamente i sapori dolci e piccanti di Portokalopita.
    • : Una tazza di tè alle erbe o nero può essere un abbinamento rilassante.
    • Vini da dessert: Un vino dolce da dessert, come un Moscato o un Riesling, si abbina bene alle note agrumate della torta.
  2. Latticini:
    • Panna montata: Una cucchiaiata di panna montata leggermente zuccherata può aggiungere una consistenza cremosa.
    • Yogurt greco: Servire un contorno di yogurt greco per un contrasto piccante.
    • Gelato: Una pallina di gelato alla vaniglia o al limone completa il sapore di arancia della torta.
  3. Frutta:
    • Bacche fresche: Fragole, lamponi o mirtilli possono aggiungere un contrasto rinfrescante e leggermente aspro.
    • Frutta composta: La frutta composta calda come mele o pere può essere un'aggiunta confortante nei mesi più freddi.
  4. Noccioline:
    • Mandorle o Noci Tostate: Cospargetene un po' sopra per aggiungere croccantezza e sapore di nocciola.
  5. Salse:
    • Miele o sciroppo d'acero: Per un tocco di dolcezza in più, spruzzare un po' di miele o sciroppo d'acero sulla torta.
    • Salsa al caramello all'arancia: Una salsa al caramello all'arancia può elevare il dessert a un nuovo livello.
  6. Accenti erbacei e speziati:
    • Foglie di menta: Alcune foglie di menta fresca possono aggiungere un tocco rinfrescante.
    • Cannella o noce moscata: Una leggera spolverata sopra la torta o la panna/yogurt di accompagnamento possono esaltarne i sapori.

Quando servi Portokalopita, considera l'ambientazione e le preferenze dei tuoi ospiti. Se fa parte di un pasto più ampio, potresti voler mantenere gli accompagnamenti leggeri. Per un'esperienza di dessert più indulgente, sentiti libero di sperimentare opzioni più ricche come il gelato o la salsa al caramello.

Porzioni, tempo di preparazione, tempo di cottura e calorie

Per la ricetta tradizionale Portokalopita fornita in precedenza, le porzioni, il tempo di preparazione, il tempo di cottura e il conteggio calorico stimato sono i seguenti:

Porzioni

  • La ricetta dovrebbe dare una resa approssimativa 12 porzioni. Questo può variare leggermente a seconda della dimensione delle fette.

Tempo di preparazione

  • Tempo di preparazione: All'incirca 20-30 minuti. Ciò include il tempo necessario per spremere e spremere le arance, strappare e asciugare la pasta fillo e preparare la pastella.

Tempo di cottura

  • Tempo di cottura: In giro 45-60 minuti per cuocere la torta. Questo può variare leggermente a seconda del forno.
  • Tempo aggiuntivo: Non dimenticate di tenere conto del tempo necessario per la preparazione dello sciroppo (circa 10-15 minuti) e del tempo necessario affinché la torta assorba lo sciroppo (almeno 1 ora).

Calorie

  • Calorie per porzione: Stimato circa 350-400 calorie per porzione. Questa è una stima approssimativa e può variare in base agli ingredienti specifici utilizzati e alle dimensioni della porzione.

Questi tempi e il conteggio delle calorie sono stime e possono variare leggermente in base agli ingredienti specifici, al forno e al modo in cui porziona la torta. Ricordarsi di lasciare raffreddare la torta e assorbire lo sciroppo prima di servirla, poiché questo è fondamentale per la consistenza e il sapore finali.